Project Description

Torino, la prima capitale d’Italia, nota per le sue residenze reali, grandi piazze e splendori barocchi. Ma esiste un’altra Torino dove la natura mostra le sue splendide forme e colori: parchi, fiumi e oasi naturali sono uno spettacolo da non perdere! Si estendono per chilometri ai piedi delle colline, formando una delle aree verdi più estese e scenografiche d’Europa. Andiamo a scoprirla in bicicletta!
Il tour è gratuito con mancia libera finale.

 Durata: 4 ore

26 km/pianura

Livello: facile

Partenza/Arrivo: Torino

Info&Prenotazioni

[wptripadvisor_usetemplate tid=”2″]

PARCO DEL VALENTINO | BORGO MEDIOEVALE | MURAZZI DEL PO | LA TORREFAZIONE ARTIGIANA | PARCO COLLETTA | IL BORGO ANTICO DI SAN MAURO | IL GELATO | RISERVA NATURALE DEL MEISINO | I SENTIERI DEL PO | CASTELLO DEL VALENTINO

Torino, la prima capitale d’Italia, famosa per le sue residenze reali, grandi piazze e splendori barocchi. Ma esiste un’altra Torino dove la natura mostra le sue splendide forme e colori: parchi, fiumi e oasi naturali sono uno spettacolo da non perdere! Si estendono per chilometri ai piedi delle colline, formando una delle aree verdi più estese e scenografiche d’Europa. Andiamo a scoprirla in bicicletta!

Dal Parco del Valentino al villaggio di San Mauro e ritorno, lungo sentieri e piste ciclabili lungo il fiume Po con vista su Superga ed i colli. E non mancheranno soste gustose presso uno storico bar torrefazione e una gelateria artigianale.
Partiamo dal Valentino, il parco più antico ed amato dai torinesi, uno scrigno di bellezze naturali, curiosità architettoniche come il Borgo Medioevale, replica di un villaggio piemontese del 1400, e castelli reali. Usciti dal Vale, come viene chiamato affettuosamente, seguiamo le sponde del Po attraversando le banchine dei Murazzi prima, e poi pedalando la ciclabile del Lungo Po. Qui la prima sosta in un autrentico bar torrefazione di antica data, dove vengono prodotte miscele con grani di caffè da tutto il mondo. Ripresa la marcia entriamo nel parco Colletta. Uno dei più estesi della città, in cui non è raro incontrare pecore e animali al pascolo. Oltrepassiamo la Riserva della Confluenza e ci dirigiamo verso San Mauro, un paese di orgine medioevale adagiato in un’ansa tra il Po e le Colline. Siamo circa a due terzi di percorso, ci meritiamo un buon gelato artigiano!
Rientriamo verso Torino seguendo la sponda opposta del fiume Po, ai piedi della collina di Superga che domina con la sua mole in paesaggio circostante. In questo tratto di fiume sorge l’Isolone di Bertolla, luogo protetto di megrazione e nidificazione di varie specie. Continuiamo lungo la ciclabile fino ad entrare nel Parco del Meisino, una splendida area verde che offre magnifiche vedute sulle Alpi e sui colli torinesi. Torino è vicina, attraversiamo il pittoresco Borgo di Madonna del Pilone con il monumento dedicato a Fausto Coppi e in lontananza già scorgiamo la sagoma della Mole Antonelliana. Un ultimo tratto di sterrato sulla riva destra ed arriviamo in centro città, termine del tour.

DISTANZA: 26 km
DISLIVELLO: pianura

Il tour si svolge ogni giorno su richiesta, compatibilmente con le nostre disponibilità: indicaci la data che ti interessa e faremo del nostro meglio per metterlo in pista. Puoi domandare di effettuarlo in forma privata, ossia solo per voi, amici o famiglia. Per info e prenotazioni contatta info@easytorino.com o compila il form sopra.

Regione: Piemonte
Partenza/Arrivo: Torino
Quando: qualunque giorno, compatibilmente con le nostre disponibilità
Prenotazioni: info@easytorino.com o compila il form sopra
Durata: 4 ore/26 km
Livello di difficoltà: facile
Costo: gratuito con mancia libera finale
Fondo: asfalto e sterrati
Bicicletta consigliata: tutti i tipi. Possibile il noleggio
In caso di meteo sfavorevole il tour verrà cancellato

I giri sono gratuiti con mancia libera finale: EASYTORINO non è un’attività, nè un tour operator nè siamo guide, i nostri non sono viaggi organizzati ma pedalate informali in autonomia. Degustazioni, pasti e alloggi si pagano direttamente sul posto, ognuno per sè. Potete partecipare con la vostra bici o noleggiarla alla partenza. L’esperto locale che si unisce al tour pagherà le sue spese come tutti, ma sarebbe un bel gesto dividerle tra i partecipanti. Se vi è piaciuta l’esperienza, alla fine potrete lasciare una mancia per sostenere EASYTORINO.
Importante. Non assumiamo responsabilità per alcun tipo incidente dovesse verificarsi durante la gita, nè forniamo assicurazione. I nostri sono giri aperti ed informali in cui ognuno è responsabile per le proprie azioni e conseguenze. Unendosi al tour, il partecipante dichiara di aver letto ed accetta la Liberatoria, ed in particolare dichiara 1) di essere a conoscenza dei dettagli relativi all’escursione 2) di avere idonea esperienza nella conduzione della bicicletta 3) di essere in buona salute ed in buone condizioni fisiche, adeguate allo sforzo richiesto 4) di sollevare da ogni responsabilità EASYTORINO, i suoi componenti, gli accompagnatori, le guide, i fornitori e qualsivoglia soggetto collegato all’escursione. Suggeriamo caldamente di dotarvi di una polizza assicurativa RC  che copra eventuali danni causati o patiti durante l’escursione. Clicca qui per leggere  la versione integrale della Liberatoria (altrimenti detta Manleva, Esonero di Responsabilità, Scarico di Responsabilità)